Crea sito

A 98 anni addio a don Giuseppe Taufer

Si è spento alla Casa del Clero all’età di 98 anni don Giuseppe Taufer. Originario di Mezzolombardo, venne ordinato a Denno nel 1944. Dopo un lungo periodo di vita religiosa prima con i Padri Bianchi e quindi con i monaci Trappisti, venne incardinato in Diocesi nel 1987. Fu parroco a Piazzola e Pracorno (1985 – 1995), prima di risiedere a Fiamenga (PG), dal 1995 al 2005, a Zivignago (2005 -2007) e a Bocenago (2007-2009). Dal 2009 era ospite alla Casa del Clero. I funerali saranno celebrati giovedì 28 marzo alle ore 14.30 nella chiesa parrocchiale di Mezzolombardo.

AGGREDITO IL SINDACO DI HOCKENHEIM, È GRAVE

ansa

UN UOMO HA SUONATO DI NOTTE A CASA E L’HA COLPITO Nuova aggressione nei confronti di un amministratore locale in Germania. Dieter Gummer, sindaco socialdemocratico di Hockenheim è stato gravemente ferito da un aggressore che ieri notte ha suonato alla sua porta di casa, a Boehl-Iggelheim. Quando il 67enne, sindaco della città dal 2004 ed in procinto di lasciare l’incarico a fine agosto, gli ha aperto, lo ha colpito in faccia con un pugno, facendolo cadere per terra e sbattere la testa. Ora è ricoverato in ospedale, ferito gravemente. 

CUCCHI, OTTO CARABINIERI A PROCESSO PER I DEPISTAGGI

ansa

ANCHE ALTI UFFICIALI. LA PRIMA UDIENZA IL 12 NOVEMBRE Il Gup ha disposto il rinvio a processo per 8 militari dell’Arma dei carabinieri, tra cui alti ufficiali, imputati nell’inchiesta sui presunti depistaggi sulle cause della morte di Stefano Cucchi. Si apre così un quarto processo che vede alla sbarra la catena di comando dei carabinieri che, per l’accusa, avrebbe prodotto falsi per sviare le indagini. La prima udienza il 12 novembre. ‘È un momento storico, siamo arrivati fino qui per merito di Riccardo Casamassima. Dieci anni fa non potevamo nemmeno immaginare ciò che avveniva alle nostre spalle e sulla nostra pelle. Oggi qualcuno dovrà risponderne in un’aula di giustizia’, ha detto Ilaria Cucchi, sorella di Stefano