Crea sito

Chiesa in uscita e spazio alla riforma. Possibilità di preti sposati nel futuro

Bergoglio ipoteca il successore: così sarà il prossimo conclave. I nuovi cardinali del Papa si collocano sulla linea del progressismo.

Il Movimento Internazionale dei sacerdoti sposati, fondato nel 2003 da don Giuseppe Serrone, apre a future riforme sulla pastorale.

Del resto sono ben 73 i cardinali che Jorge Mario Bergoglio ha creato durante questi sette anni e mezzo di pontificato, e il totale dei votanti fa centoventotto. Il pontefice gesuita ha già la “maggioranza”, ma dopo il concistoro che si è svolto ieri le cose per il fronte della “opposizione” si complicano non poco. E questo speciale pallottoliere riguarda un Conclave che potrebbe tenersi anche tra molti anni, mentre Bergoglio potrebbe anche creare ulteriori cardinali da qui alla fine del suo regno. La Chiesa del futuro sarà dunque in “uscita”, così come vuole papa Francesco. Difficile fare previsioni diverse.

Proprio in questi giorni si è levata la voce del vescovo di Roma: la Chiesa cattolica – ha ripetuto – non è un partito, e non è con le categorie della politica che il momento odierno può essere letto ed interpretato.

(tratto da “Il Giornale”)