Effetto Le Pen sui mercati: spread vola a 200, tonfo Milano

I timori di un’uscita della Francia dall’euro e dalla Ue nel caso di vittoria alle presidenziali di Marine Le Pen hanno spinto al rialzo lo spread e affossato i mercati europei. Il differenziale di rendimento tra il Btp e il Continua a leggere Effetto Le Pen sui mercati: spread vola a 200, tonfo Milano

Capitalismo cristiano: gli standard etici

È ancora possibile, oggi, un’etica cristiana degli investimenti? Prendiamo il caso degli standard della Chiesa Metodista inglese che muove più di un miliardo di sterline in prodotti finanziari, orientando gli investimenti in base a principi di teologia biblica È ancora Continua a leggere Capitalismo cristiano: gli standard etici

Quanto ci costa la riforma costituzionale?

Matteo Renzi ha motivato la riforma costituzionale anche con l’obiettivo di ridurre i “costi della politica”, quantificati, in caso di vittoria del SI, in un miliardo di euro. Anche ammettendo che una Costituzione debba essere riformata per risparmiare, i conti Continua a leggere Quanto ci costa la riforma costituzionale?

Economia / Nel secondo trimestre il prodotto interno lordo italiano, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è rimasto invariato

Nel secondo trimestre il prodotto interno lordo italiano, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è rimasto invariato rispetto al trimestre precedente ed è aumentato dello 0,7% nei confronti del secondo trimestre del 2015. Lo comunica l’Istat diffondendo la Continua a leggere Economia / Nel secondo trimestre il prodotto interno lordo italiano, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è rimasto invariato

Vince la Brexit. Ed è il panico sui mercati finanziari

Vince la Brexit al referendum: è la stima della Bbc quando mancano ormai poche decine di circoscrizioni ancora da scrutinare e il Leave è al 52%, con quasi un milione di voti di vantaggio. Con questo voto, la Gran Bretagna Continua a leggere Vince la Brexit. Ed è il panico sui mercati finanziari

L’impronta di una nuova Chiesa

“L’impronta di una nuova Chiesa”, a Roma lunedì 22 febbraio 2016 alle 17:37. Dibattito organizzato da Fondazione Italianieuropei e Istituto Luigi Sturzo. Sono intervenuti: Nicola Antonetti (presidente dell’Istituto Luigi Sturzo), Paolo Corsini (senatore, Partito Democratico), Angelo Vincenzo Zani (arcivescovo), Massimo Continua a leggere L’impronta di una nuova Chiesa

ECONOMIA Un pensionato in famiglia salva dalla povertà

Un nonno in casa aiuta a far quadrare i conti e salva dalla povertà. E’ quanto emerge dal rapporto Istat sulla ‘Condizione di vita dei pensionati 2013-2014′ secondo cui un pensionato in famiglia rappresenta per molti una risorsa vitale. In particolare per quasi i Continua a leggere ECONOMIA Un pensionato in famiglia salva dalla povertà

Borsa: tonfo Asia pesa sull’Europa e affossa Wall Street

Seduta molto negativa per la Borsa di Milano: l’indice Ftse Mib ha chiuso in perdita del 3,2% a 20.733 punti. Lunedì nero Wall Street,  che registra la peggiore apertura dal 1932, con il Dow Jones che è sceso brevemente sotto Continua a leggere Borsa: tonfo Asia pesa sull’Europa e affossa Wall Street

Papa Francesco toglie potere allo zar delle finanze vaticane

ROMA – Adesso forse il cardinale George Pell non sarà più chiamato zar. Zar delle finanze vaticane, un appellativo che da solo bastava ad evocare un potere assoluto di vita e di morte su tutte le attività economiche del Vaticano. Continua a leggere Papa Francesco toglie potere allo zar delle finanze vaticane

Cgia, 8.500 posti vacanti, introvabili esperti informatici

(AGI) – Roma, 6 set. – Analisti e progettisti di software, tecnici programmatori, ingegneri energetici/meccanici, tecnici della sicurezza sul lavoro ed esperti in applicazioni informatiche: sono queste le figure professionali piu’ difficili da reperire sul mercato del lavoro. Insieme a Continua a leggere Cgia, 8.500 posti vacanti, introvabili esperti informatici

Moody’s pessimista sull’Italia Pil scendera’ nel 2014 a -0,1%

(AGI) – Roma, 11 ago. – “I recenti dati sul pil italiano hanno rivelato che l’economia del paese si e’ contratta dello 0,2% nel secondo trimestre di quest’anno rispetto al trimestre precedente. Alla luce di questi nuovi dati, ora prevediamo Continua a leggere Moody’s pessimista sull’Italia Pil scendera’ nel 2014 a -0,1%

Confcommercio, consumi al palo L’effetto bonus e’ “invisibile”

Crescita lenta dei consumi a giugno secondo Confcommercio: l’aumento tendenziale e’ stato dello 0,4%, corrispondente a un +0,1% rispetto al mese di maggio. Secondo l’associazione dei commercianti l’effetto bonus “e’ quasi invisibile”. “E’ troppo poco rispetto alle attese – aggiunge Continua a leggere Confcommercio, consumi al palo L’effetto bonus e’ “invisibile”

Nei campi l’estate pazza provoca danni da un miliardo

Un miliardo. A tanto ammonta il conto per l’agricoltura di quest’estate pazza. A lanciare l’allarme è stata Coldiretti che ha spiegato come il maltempo non solo abbia sconvolto turismo e produzione agricola, ma anche cambiato le abitudini alimentari degli italiani Continua a leggere Nei campi l’estate pazza provoca danni da un miliardo

Salvare il pianeta

Non si parla più di clima né di quel che accadrà della terra, da quando la crisi è entrata nelle nostre vite stravolgendole con politiche recessive, disuguaglianze indegne, e una disoccupazione che assieme alla speranza spegne l’idea stessa di futuro. Continua a leggere Salvare il pianeta

Ecco i mestieri che battono la crisi

Cuochi, camerieri, segretarie, addetti alla pulizia e alle persone, operai specializzati nell’edilizia, addetti all’accoglienza, conduttori di impianti industriali, addetti alla sanità e al sociale, operai specializzati nell’industria alimentare, legno e carta sono le professioni che dovrebbero registrare la crescita più Continua a leggere Ecco i mestieri che battono la crisi

Venti famiglie raddoppiano il risparmio con il Comune

Venti famiglie hanno raddoppiato il loro risparmio, grazie all’iniziativa promossa dal Comune di Venezia “Raddoppia il risparmio”. E ora, dopo questa seconda edizione, l’amministrazione comunale punta decisa verso l’educazione al consumo consapevole coinvolgendo un numero sempre crescente di famiglie veneziane. Continua a leggere Venti famiglie raddoppiano il risparmio con il Comune

Italia “maglia nera” per fisco e sommerso, e’ record mondiale

L’Italia registra il “record mondiale” nella pressione fiscale effettiva. Si attesta al 55% del Pil: gli italiani sono uno dei popoli che paga piu’ tasse. Ma nello stesso tempo, l’Italia e’ anche in cima alle classifiche mondiali per il valore Continua a leggere Italia “maglia nera” per fisco e sommerso, e’ record mondiale

Crisi: Nyt, “Italia prossima a cadere?”

L’Italia sarà la prossima a cadere?, si chiede il New York Times, che parla di “sfide probabilmente insormontabili” anche per il professor Mario Monti, che deve vedersela tra l’altro con “le resistenze al cambiamento che caratterizzano la società e la Continua a leggere Crisi: Nyt, “Italia prossima a cadere?”

Futuro sostenibile: meno consumi più benessere

«Economia della sufficienza» è un ossimoro per buona parte degli economisti. Uno di loro mi diceva: «Per noi economisti, di più è sempre meglio». Per questo sarà così interessante leggere quanto si dirà al Simposio “Economia della sufficienza – Ciò Continua a leggere Futuro sostenibile: meno consumi più benessere

Dittatura della finanza, una sfida per la Chiesa di base

L’Europa come l’Italia è prigioniera di banche e banchieri. E’ il trionfo della finanza o meglio del Finanzcapitalismo come Luciano Gallino lo definisce :”Il finanzcapitalismo è una mega-macchina, che è stata sviluppata nel corso degli ultimi decenni, allo scopo di Continua a leggere Dittatura della finanza, una sfida per la Chiesa di base

Di fatto il “professore” e la “maestrina” hanno fatto ciò che volevano: hanno manomesso l’art. 18

La finta trattativa tra governo e parti sociali sull’articolo 18 non poteva concludersi diversamente da come di fatto si è conclusa: con la resa senza resistenza dei sindacati (ad eccezione della Cgil), il silenzio connivente di parte delle sedicenti sinistre Continua a leggere Di fatto il “professore” e la “maestrina” hanno fatto ciò che volevano: hanno manomesso l’art. 18

Da New Delhi le economie emergenti lanciano la sfida di un nuovo ordine globale

“Un effettivo meccanismo di cooperazione sulle più importanti questioni della politica e dell’economia mondiale deve diventare l’obiettivo strategico”. Così il presidente russo, Dmitri Medvedev, ha sintetizzato l’essenza del quarto vertice dei Brics conclusosi ieri a New Delhi. Un summit che Continua a leggere Da New Delhi le economie emergenti lanciano la sfida di un nuovo ordine globale

La sinistra nel suo labirinto. Le proposte di un teologo per uscire dalla crisi

Non è semplicemente in crisi, la sinistra: quello a cui assistiamo, perlomeno in Europa, è il suo «naufragio». Si intitola proprio così, Il naufragio della sinistra, il Quaderno, edito da Cristianisme i Justícia, del gesuita catalano José Ignacio González Faus, Continua a leggere La sinistra nel suo labirinto. Le proposte di un teologo per uscire dalla crisi

Abbondanza frugale: ricetta anticrisi

«Si racconta che il grande economista di Yale Irving Fischer (1867-1947) aveva un pappagallo che aveva ammaestrato a rispondere a tutte le domande degli studenti ripetendo: “E’ la legge della domanda e dell’offerta”». Comincia così l’ultimo libro di Serge Latouche Continua a leggere Abbondanza frugale: ricetta anticrisi

Le dinamiche che l’attuale crisi può innescare sono imprevedibili e ingestibili. Sono «i contesti in cui nascono i fascismi, ma sono anche quelli in cui nascono le rivoluzioni d’ottobre»

Si può risolvere la crisi dell’euro a base di lacrime e sangue, come prescrivono la Commissione Europea, la Banca Centrale Europea, il Fondo Monetario Internazionale? Le politiche di austerità seguite in Italia dal governo Monti serviranno almeno a qualcosa? E Continua a leggere Le dinamiche che l’attuale crisi può innescare sono imprevedibili e ingestibili. Sono «i contesti in cui nascono i fascismi, ma sono anche quelli in cui nascono le rivoluzioni d’ottobre»

Ma la vera questione è: perchè un attacco all’euro così concentrato e forte?

di Mario Lettieri* e Paolo Raimondi**  – paneacqua.eu Se l’euro muore si ferma la riforma del sistema monetario internazionale Economia Continua la strategia di demolizione dell’euro e dell’Ue. Dopo il declassamento dell’Italia, della Francia e di altri 7 paesi dell’Unione Continua a leggere Ma la vera questione è: perchè un attacco all’euro così concentrato e forte?

Il reale problema delle PMI non è come licenziare, ma come assumere

La riforma del mercato del lavoro sembra essere tra le priorità del Governo Monti, impegnato in questi giorni nella redazione di riforme e provvedimenti per un welfare italiano più efficiente. Chiuso il capitolo pensioni, si torna a parlare di lavoro Continua a leggere Il reale problema delle PMI non è come licenziare, ma come assumere

Monti, le privatizzazioni e le liberalizzazioni: il "grande inganno"

Come stanchi e disamorati passeggeri di una nave crociera che si avvia nella notte verso una rotta mortale, l’Europa si avvita nella spirale dell’autodistruzione, ballando sul ponte del transatlantico del neoliberismo. Così l’aveva previsto in maniera immaginifica il grande regista Continua a leggere Monti, le privatizzazioni e le liberalizzazioni: il "grande inganno"

Riflessione sulla situazione dei mercati finanziari

Premesso che è stato un grave errore non affrontare il problema della regolazione dei mercati finanziari subito dopo la crisi che si è manifestata nel 2008. Premesso che è stata sottovalutata irresponsabilmente la dimensione raggiunta dal giro di affari della Continua a leggere Riflessione sulla situazione dei mercati finanziari

Banca mondiale: la crisi non risparmierà nessuno

Non c’è un buon clima fra i leader europei. Le prossime riunioni – fino a quella del Consiglio prevista per fine mese – che dovrebbero decidere su come affrontare i nodi della governance, del Fondo salva stati, della Tobin tax Continua a leggere Banca mondiale: la crisi non risparmierà nessuno

Una bomba nel cuore della Ue

Un’ipoteca sui tempi e sui risultati della risposta comune che i paesi europei stanno mettendo a punto di fronte alla crisi dei debiti sovrani è arrivata ieri da oltreoceano. Standard & Poor’s ha deciso un’ondata di declassamenti che investono direttamente Continua a leggere Una bomba nel cuore della Ue

Parroco dichiara guerra allo strapotere della finanza “a suon di campane”

Fa suonare ogni giorno alle 17.30 in punto, ora della chiusura delle borse, le campane della sua chiesa «contro lo strapotere della finanza internazionale». Protagonista don Giovanni Kirschner, parroco di Povegliano, piccolo centro alle porte di Treviso, deciso a dar Continua a leggere Parroco dichiara guerra allo strapotere della finanza “a suon di campane”

Persone formate al catechismo del pensiero unico neolibersita tireranno fuori la Grecia e l’Italia dal pantano?

di Leonardo Boff   “Adista” – Segni nuovi – del 10 dicembre 2011   Per risolvere la crisi economico-finanziaria della Grecia e dell’Italia è stato costituito, per esigenza della Banca Centrale Europea, un governo di soli tecnici senza la presenza Continua a leggere Persone formate al catechismo del pensiero unico neolibersita tireranno fuori la Grecia e l’Italia dal pantano?

Di fronte alla gravissima crisi che stiamo vivendo sono tre le questioni aperte

Di fronte alla gravissima crisi che stiamo vivendo, sono tre le questioni aperte sui tavoli delle istituzioni europee, in quelle sopranazionali così come negli stati membri: il ruolo della Bce, gli eurobond, l’unione fiscale. Sono esse destinate a viaggiare su Continua a leggere Di fronte alla gravissima crisi che stiamo vivendo sono tre le questioni aperte

Merkel: 'Italia sulla buona strada' Monti calma mercati, Milano +0,97%

MERKEL, ROMA FACCIA CHIAREZZA E RIFORME,'TEMPO STRINGE' – La cancelliera tedesca Angela Merkel ha invitato l'Italia a chiarire al più presto la situazione politica e a realizzare quanto prima le misure di austerità annunciate, due elementi importanti per la credibilità Continua a leggere Merkel: 'Italia sulla buona strada' Monti calma mercati, Milano +0,97%

Merkel: 'Italia sulla buona strada' Monti calma mercati, Milano +0,97%

MERKEL, ROMA FACCIA CHIAREZZA E RIFORME,'TEMPO STRINGE' – La cancelliera tedesca Angela Merkel ha invitato l'Italia a chiarire al più presto la situazione politica e a realizzare quanto prima le misure di austerità annunciate, due elementi importanti per la credibilità Continua a leggere Merkel: 'Italia sulla buona strada' Monti calma mercati, Milano +0,97%

Merkel: 'Italia sulla buona strada' Monti calma mercati, Milano +0,97%

MERKEL, ROMA FACCIA CHIAREZZA E RIFORME,'TEMPO STRINGE' – La cancelliera tedesca Angela Merkel ha invitato l'Italia a chiarire al più presto la situazione politica e a realizzare quanto prima le misure di austerità annunciate, due elementi importanti per la credibilità Continua a leggere Merkel: 'Italia sulla buona strada' Monti calma mercati, Milano +0,97%

Spread Btp-Bund non si ferma piu': 563 Milano ko, Napolitano: 'Decidere presto'

Continua a volare il rendimento del btp decennale. Sale ora al 7,35% con lo spread a 563 punti. In netto rialzo anche il differenziale tra i titoli tedeschi e quelli spagnoli che sfondano quota 400 punti (402). Lo spread Germania-Francia Continua a leggere Spread Btp-Bund non si ferma piu': 563 Milano ko, Napolitano: 'Decidere presto'

Spread Btp-Bund non si ferma piu': 563 Milano ko, Napolitano: 'Decidere presto'

Continua a volare il rendimento del btp decennale. Sale ora al 7,35% con lo spread a 563 punti. In netto rialzo anche il differenziale tra i titoli tedeschi e quelli spagnoli che sfondano quota 400 punti (402). Lo spread Germania-Francia Continua a leggere Spread Btp-Bund non si ferma piu': 563 Milano ko, Napolitano: 'Decidere presto'

Spread Btp-Bund non si ferma piu': 563 Milano ko, Napolitano: 'Decidere presto'

Continua a volare il rendimento del btp decennale. Sale ora al 7,35% con lo spread a 563 punti. In netto rialzo anche il differenziale tra i titoli tedeschi e quelli spagnoli che sfondano quota 400 punti (402). Lo spread Germania-Francia Continua a leggere Spread Btp-Bund non si ferma piu': 563 Milano ko, Napolitano: 'Decidere presto'

Tagli: due settori non vengono toccati: scuola privata e spesa militare

Alle prese con i diktat dell’Unione europea, il governo taglia le spese un po’ ovunque, ma due settori non vengono toccati: scuola privata e spesa militare. Alla scuola paritaria, con la manovra triennale 2011-2013, erano già stati assegnati 280 milioni Continua a leggere Tagli: due settori non vengono toccati: scuola privata e spesa militare

Tagli: due settori non vengono toccati: scuola privata e spesa militare

Alle prese con i diktat dell’Unione europea, il governo taglia le spese un po’ ovunque, ma due settori non vengono toccati: scuola privata e spesa militare. Alla scuola paritaria, con la manovra triennale 2011-2013, erano già stati assegnati 280 milioni Continua a leggere Tagli: due settori non vengono toccati: scuola privata e spesa militare

Tagli: due settori non vengono toccati: scuola privata e spesa militare

Alle prese con i diktat dell’Unione europea, il governo taglia le spese un po’ ovunque, ma due settori non vengono toccati: scuola privata e spesa militare. Alla scuola paritaria, con la manovra triennale 2011-2013, erano già stati assegnati 280 milioni Continua a leggere Tagli: due settori non vengono toccati: scuola privata e spesa militare

Ora il governo è agli arresti domiciliari, in libertà vigilata dal Fondo monetario

Si tratta di un segnale molto chiaro che è proprio la presenza di uno come il Cavaliere, privo ormai di qualsiasi credibilità, a produrre danni incalcolabili. Non solo: la bugia ormai fa parte del dna del governo. Berlusconi ha addirittura Continua a leggere Ora il governo è agli arresti domiciliari, in libertà vigilata dal Fondo monetario

Ora il governo è agli arresti domiciliari, in libertà vigilata dal Fondo monetario

Si tratta di un segnale molto chiaro che è proprio la presenza di uno come il Cavaliere, privo ormai di qualsiasi credibilità, a produrre danni incalcolabili. Non solo: la bugia ormai fa parte del dna del governo. Berlusconi ha addirittura Continua a leggere Ora il governo è agli arresti domiciliari, in libertà vigilata dal Fondo monetario

Ora il governo è agli arresti domiciliari, in libertà vigilata dal Fondo monetario

Si tratta di un segnale molto chiaro che è proprio la presenza di uno come il Cavaliere, privo ormai di qualsiasi credibilità, a produrre danni incalcolabili. Non solo: la bugia ormai fa parte del dna del governo. Berlusconi ha addirittura Continua a leggere Ora il governo è agli arresti domiciliari, in libertà vigilata dal Fondo monetario

Cosa fare di fronte alla precipitazione della crisi?

Alfonso Gianni,   paneacqua.eu Nouriel Roubini, riferendosi al caso italiano, scriveva qualche settimana fa che il nostro debito era perfettamente sostenibile se la crescita fosse stata pari al 1,2%, il tasso sui titoli decennali inferiore al 7% e l'avanzo primario Continua a leggere Cosa fare di fronte alla precipitazione della crisi?

Cosa fare di fronte alla precipitazione della crisi?

Alfonso Gianni,   paneacqua.eu Nouriel Roubini, riferendosi al caso italiano, scriveva qualche settimana fa che il nostro debito era perfettamente sostenibile se la crescita fosse stata pari al 1,2%, il tasso sui titoli decennali inferiore al 7% e l'avanzo primario Continua a leggere Cosa fare di fronte alla precipitazione della crisi?

Cosa fare di fronte alla precipitazione della crisi?

Alfonso Gianni,   paneacqua.eu Nouriel Roubini, riferendosi al caso italiano, scriveva qualche settimana fa che il nostro debito era perfettamente sostenibile se la crescita fosse stata pari al 1,2%, il tasso sui titoli decennali inferiore al 7% e l'avanzo primario Continua a leggere Cosa fare di fronte alla precipitazione della crisi?

Sale la disoccupazione dei giovani, stanno peggio le donne al Sud

Roma, 30 set. (TMNews) – La crisi pesa sempre più sui giovani e le più penalizzate sono le donne delle regioni meridionali. E tra i disoccupati, uno su due è senza lavoro da più di un anno. Nel secondo trimestre Continua a leggere Sale la disoccupazione dei giovani, stanno peggio le donne al Sud

Sale la disoccupazione dei giovani, stanno peggio le donne al Sud

Roma, 30 set. (TMNews) – La crisi pesa sempre più sui giovani e le più penalizzate sono le donne delle regioni meridionali. E tra i disoccupati, uno su due è senza lavoro da più di un anno. Nel secondo trimestre Continua a leggere Sale la disoccupazione dei giovani, stanno peggio le donne al Sud

L'inflazione schizza al 3,1% a settembre, ai massimi dal 2008

Roma, 30 set. (TMNews) – Nuova impennata dei prezzi nel mese di settembre. Secondo le stime preliminari dell'Istat, questo mese l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (Nic), comprensivo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,1% rispetto al Continua a leggere L'inflazione schizza al 3,1% a settembre, ai massimi dal 2008

L'inflazione schizza al 3,1% a settembre, ai massimi dal 2008

Roma, 30 set. (TMNews) – Nuova impennata dei prezzi nel mese di settembre. Secondo le stime preliminari dell'Istat, questo mese l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (Nic), comprensivo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,1% rispetto al Continua a leggere L'inflazione schizza al 3,1% a settembre, ai massimi dal 2008

Il ministro Matteoli contestato dai costruttori: vergogna, basta

Roma, 28 set. (TMNews) – Dura contestazione contro il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, da parte di un gruppo di imprenditori dell'Associazione nazionale costruttori edili. Mentre il ministro stava elencando interventi adottati dal governo a favore del Continua a leggere Il ministro Matteoli contestato dai costruttori: vergogna, basta