Crea sito

Rispunta in Vaticano il vescovo tedesco “spendaccione”

(askanews) – Prima conferenza stampa nella sua nuova funzione per l’ex vescovo della diocesi tedesca di Limburg, Franz-Peter Tebartz-van Elst, soprannominato dalla stampa tedesco il vescovo “spendaccione”, dimessosi nel 2013 in seguito allo scandalo nato dalla ristrutturazione della casa arcivescovile schizzata dall’iniziale preventivo di 5,5 milioni alla cifra astronomica di 21,3 milioni. Dopo un periodo di pausa, il presule ha iniziato a lavorare in Vaticano in qualit di delegato per la Catechesi del Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione. Ed oggi ha affiancato i vertici del dicastero per presentare il Nuovo direttorio per la catechesi.

Il successore di Tebartz-van Elst alla guida della diocesi di Limburg, nel fratteempo, mons. Georg Baetzing, stato eletto di recente presidente della conferenza episcopale tedesca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *