DA’ FUOCO A CASA MOGLIE PER VENDETTA, MA MUORE FIGLIO 11ENNE

ansa

MADRE SPARISCE CON FIGLIA NEONATA AFFIDATA AI SERVIZI SOCIALI Nel Mantovano un 52enne ha dato fuoco alla casa dove viveva la moglie che voleva lasciarlo, facendo morire però soffocato dal fumo il loro figlio di 11 anni: l’uomo è stato arrestato. A Firenze una 30enne di origine romena è sparita portando via dall’ospedale la figlia di due mesi che era stata affidata ai servizi sociali.

Tempo: previsioni fino alle 24 di oggi

(ANSA) – ROMA, 1 OTT – 3bmeteo.com comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di oggi. Al Nord cieli nuvolosi o molto nuvolosi con deboli piogge a carattere intermittente, maggiori aperture in serata. Temperature stabili, massime comprese tra 19 e 23. Al Centro nubi in aumento da ovest con piogge sparse su Sardegna e Toscana in estensione entro sera anche a Lazio e medio Adriatico. Temperature stabili, massime comprese tra 20 e 24. Al Sud cieli nubi in aumento su Campania, Molise ed entro sera Puglia e Basilicata con sporadici fenomeni, meglio altrove. Temperature stabili, massime comprese tra 20 e 25. (ANSA)

Rinuncia del Patriarca Laham sosteneva i preti sposati

Retroscena – tra luci e ombre – della rinuncia del Patriarca Laham. Una vicenda emblematica del malessere «interno» che attraversa tante comunità cristiane mediorientali. I possibili candidati alla successione, e le emergenze – spirituali e pastorali – che dovranno affrontare

Patriarca Laham, in diversi casi, ha fornito anche sostegno a sacerdoti che emigravano. Soprattutto – con ragioni condivisibili – se si trattava di preti sposati, che espatriavano per sottrarre alle violenze la propria famiglia ed evitare ai propri figli l’arruolamento obbligatorio nell’esercito.

Papa Francesco ha fatto diffondere sabato 6 maggio dalla Sala Stampa Vaticana la lettera in cui avverte Gregorio III di accettare la rinuncia all’incarico patriarcale, sottopostagli dal Patriarca in occasione di una recente udienza, e presenta la sua decisione come opportuna e necessaria «per il bene della Chiesa greco-melchita». Nella lettera papale si rimarca intenzionalmente che la rinuncia del Patriarca 85enne è avvenuta «volontariamente», e non mancano i ringraziamenti di rito a Gregoire, «zelante servitore del Popolo di Dio», anche per «aver attirato l’attenzione della comunità internazionale sul dramma vissuto dalla Siria».

In realtà, le dimissioni del Patriarca sono l’esito dello scontro sviluppatosi negli ultimi anni tra il Patriarca e una maggioranza sempre più larga dei vescovi melchiti.

tratto da La Stampa

Don Contin a Pomeriggio5 nuove rivelazioni: jaguar viaggi in Croazia e vita da nababbo

Nella trasmissione televisiva di Barbara D’Urso emergono nuovi particolari sulla vicenda di don Contin.

Il prelato era solito spostarsi a bordo di una jaguar una vettura che può costare da 42000 a 100000 euro, con quell’auto raggiungeva luoghi per scambisti e un agriturismo a Grisignano dove si tenevano giochi erotici di gruppo.

La donna che lo ha denunciato ha detto che con lui aveva visitato vari resort esclusivi spingendosi fino in Croazia

 

Su Cerere acqua in almeno 10 crateri e nel sottosuolo

C’e’ acqua sul pianeta nano Cerere, in orbita fra Marte e Giove: si trova sotto forma di ghiaccio, in particolare ai poli e nel sottosuolo. La conferma arriva dai dati della sonda americana Dawn analizzati da due studi: il primo coordinato da Thomas Platz, dell’Istituto tedesco Max Planck di Gottinga, pubblicato sulla rivista Nature Astronomy; l’altro guidato da Thomas Prettyman, dell’Istituto di Scienze planetarie dell’Arizona, pubblicato sulla rivista Science. Entrambi sono stati presentati nel convegno della Societa’ Geofisica Americana.

ansa

Raffaele Marra arrestato a Roma. L’accusa: “Corruzione”. M5S verso rinvio flashmob a Siena

 

E’ stato arrestato Raffaele Marra, capo del personale del Campidoglio e braccio destro del sindaco di Roma Virginia Raggi. Il reato contestato è quello di corruzione. Raffaele Marra è da sempre inviso ad una parte del Movimento 5 Stelle per il suo passato politico, avendo lavorato anche con Gianni Alemanno e Renata Polverini. I carabinieri stanno perquisendo la stanza di Marra in Campidoglio.

E’ stato arrestato anche il costruttore e immobiliarista Sergio Scarpellini. La vicenda che ha portato ai due arresti è legata all’inchiesta sulla compravendita delle case Enasarco e risale al 2013. In quel periodo Marra era a capo del dipartimento politiche abitative del Comune di Roma. A quanto si è appreso l’imprenditore Scarpellini corrompeva pubblici amministratori, attraverso beni immobiliari, per trarre benefici per le sue società. Marra, nel giugno 2013, all’epoca Direttore del Dipartimento partecipazioni e controllo del Gruppo Roma Capitale, avrebbe comprato un appartamento Enasarco, con assegni tratti dal conto corrente dell’immobiliarista.

Nel settembre scorso Raffaele Marra era stato al centro del caos nomine in Campidoglio, contestate all’interno dei Cinque Stelle. Il dirigente, inizialmente nominato vicecapo di gabinetto della sindaca, è stato poi spostato alla guida delle Risorse Umane come capo del personale del Campidoglio.

Ma non è tutto. L’Authority anticorruzione (Anac) e la procura di Roma indagano sulla nomina alla direzione turismo del Campidoglio di Renato Marra, fratello di Raffaele. E’ l’effetto di un esposto presentato il 14 novembre dall’associazione dei consumatori Codacons, che chiedeva di accertare la possibile violazione dell’articolo 7 del codice di comportamento dei dipendenti pubblici, in vigore dal 2013 (‘il dipendente si astiene dal partecipare all’adozione di decisioni o ad attivita’ che possano coinvolgere interessi propri, ovvero di suoi parenti, affini entro il secondo grado’), ma anche “responsabilita’ penalmente rilevanti quali il reato di abuso di ufficio”.

Un’altra spina nel fianco per Virginia Raggi, dopo la vicenda Muraro.

“Prima le tardive dimissioni della Muraro, poi le perquisizioni in Campidoglio, oggi l’arresto di Marra: quando dissi che stavano riciclando il peggio, quando raccontai i legami pericolosi di questa gente, Grillo, Di Battista e Di Maio mi insultarono. Oggi non chiederanno scusa. Perché sono politicamente corresponsabili”, scrive su Facebook il presidente del Pd Matteo Orfini.

M5S: verso rinvio flashmob a Siena – Si va verso un rinvio del flashmob organizzato dagli M5S a Siena a sostegno dei risparmiatori per la vicenda Mps. I parlamentari che dovevano raggiungere la cittadina toscana insieme al leader M5S Beppe Grillo hanno infatti deciso di rinviare la partenza dopo la notizia dell’arresto di Marra.

“Adesso ci riuniamo tutti quanti e tireremo fuori una linea senza problemi, e’ giusto che la magistratura faccia il suo corso. Non c’è ombra di dubbio che è una cosa grave, gravissima”, dice a SkyTg24 Roberto Fico.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

I santi del 16 Dicembre 2016

 

Sant’ ADELAIDE   Imperatrice
Borgogna, 931 – Seltz, Francia, 16 dicembre 999
Nata nel 931 da Rodolfo, re di Borgogna, e da Berta, figlia di Burcardo, duca di Svevia, Adelaide all’età di sei anni rimane orfana di padre e nel 947 sposa Lotario, re d’Italia. R…
www.santiebeati.it/dettaglio/81650

Sant’ ADONE DI VIENNE   Vescovo
Sens, c. 800 – 875
Entrato nell’abbazia di Ferrieres-en-Gatinais, dopo anni di vita monastica venne proposto da S. Remigio quale vescovo di Vienne dove rimase fino alla morte. Importante vescovo dell…
www.santiebeati.it/dettaglio/81700

Sante MARTIRI D’AFRICA
www.santiebeati.it/dettaglio/81720

Sant’ AGGEO   Profeta
VI secolo a.C.
Il santo profeta Aggeo, al tempo di Zorobabel, re di Giuda, ammonì il popolo perché riedificasse la casa del Signore, dove poi sarebbe stata posta l’Arca della …
www.santiebeati.it/dettaglio/92472

San BEANO
www.santiebeati.it/dettaglio/81730

San MACARIO DI COLLESANO   Monaco
www.santiebeati.it/dettaglio/81740

Sant’ EVERARDO DEL FRIULI   Marchese
Sec. IX
www.santiebeati.it/dettaglio/90449

Sant’ ALBINA   Martire
www.santiebeati.it/dettaglio/81750

Sant’ ADELARDO   Monaco
www.santiebeati.it/dettaglio/81800

Beato SEBASTIANO MAGGI   Sacerdote
Brescia 1414 – Genova 1496
Nato nel 1414 a Brescia col nome di Selvatico, appena 15enne entrò come Sebastiano nel convento domenicano della città, del quale poi divenne priore. La dedizione all…
www.santiebeati.it/dettaglio/76550

Beato ONORATO (VENCESLAO) KAZMINSKY   Cappuccino
Biala, Polonia, 16 ottobre 1829 – Nowe-Miasto, Polonia, 16 dicembre 1916
Onorato, al secolo Venceslao Kozminski, nacque a Biala Podlaska il 16 ottobre 1829. Ricevuta la prima educazione in famiglia e compiuti gli studi primari a Plock, si recò a …
www.santiebeati.it/dettaglio/91171

Beato DOMENICO DOSSO   Mercedario
XIII secolo
Armato da San Pietro Nolasco il 10 agosto 1218, giorno stesso della fondazione dell’Ordine Mercedario, il Beato Domenico Dosso, cavaliere laico, prese parte alla ripresa delle isol…
www.santiebeati.it/dettaglio/94811

Beati GIACOMO E ADOLFO   Martiri mercedari
† Tunisi, 1314
Questi due mercedari spagnoli, di origine catalana, Beati Giacomo e Adolfo, furono mandati in redenzione a Tunisi in Africa nell’anno 1314, sotto il generalato del Beato Arnaldo de…
www.santiebeati.it/dettaglio/94814

Beata MARIA DEGLI ANGELI (MARIANNA FONTANELLA)   Religiosa
Torino, 7 gennaio 1661 – Torino, 16 dicembre 1717
La beata Maria degli Angeli, al secolo Marianna Fontanella, è stata la prima carmelitana italiana a salire all’onore degli altari: a proclamarla beata fu Pio IX nel 1865. Na…
www.santiebeati.it/dettaglio/91864

Beato CLEMENTE MARCHISIO   Sacerdote, Fondatore
Racconigi, Cuneo, 1 marzo 1833 – Rivalba Torinese, Torino, 16 dicembre 1903
Clemente Marchisio nacque il 1° marzo 1833 a Racconigi. Fu sacerdote infaticabile prima come viceparroco a Cambiano e Vigone, poi per 43 anni fu parroco a Rivalba Torinese, dov…
www.santiebeati.it/dettaglio/90596

Beato FILIPPO SIPHONG ONPHITAK   Protomartire della Thailandia
Nong Sëng, Tailandia, 30 settembre 1907 – Mukdahan, Tailandia, 16 dicembre 1940
Filippo Siphong Onphitak, padre di famiglia, essendo stato espulso il sacerdote del paese di Songkhon fu nominato guida della comunità cristiana e, allo scatenarsi della per…
www.santiebeati.it/dettaglio/92650

Beata ELISABETTA DI SAN FRANCESCO   Clarissa
† 1534
www.santiebeati.it/dettaglio/94954

Ruby ter: pm a gup, processare Berlusconi

l procuratore aggiunto di Milano Pietro Forno e i pm Tiziana Siciliano e Luca Gaglio hanno ribadito, davanti al gup Carlo Ottone De Marchi, la richiesta di rinvio a giudizio di Silvio Berlusconi accusato di corruzione in atti giudiziari nel procedimento cosiddetto ‘Ruby ter’. Oggi l’udienza preliminare a carico dell’ex premier è ripartita ‘da zero’ dopo che il gup Laura Marchiondelli, circa due mesi fa, ha stralciato la sua posizione per motivi di salute e ha rinviato a giudizio la giovane marocchina e altri 22 imputati. Già lo scorso 29 aprile, infatti, i pm avevano chiesto davanti al gup Marchiondelli di mandare a processo l’ex Cavaliere e gli altri imputati, ma poi lo scorso 3 ottobre la posizione di Berlusconi era stata stralciata per motivi di salute. L’ex premier è accusato di aver corrotto con circa 10 milioni di euro in totale Ruby e altre ragazze testimoni nei processi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA