Clima: Earth hour; Wwf, maratona musicale accompagna giornata

Tutto pronto per l’Earth Hour, l’evento globale del Wwf di domani, sabato 28 marzo, che toccherà l’Italia alle ore 20,30 con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla crisi climatica, attraverso lo spegnimento per un’ora dei principali monumenti nel mondo, ma anche coinvolgere i cittadini attraverso il semplice gesto di spegnere la luce per un’ora. Una maratona di luci che si spengono accompagnata da una maratona musicale digitale per il clima. L’iniziativa si intitola ‘Un’ora per la Terra, un’ora per l’Italia’. Possono partecipare tutti i cittadini postando sui propri profili social un po’ della propria giornata per il clima, usando gli hastag #EarthHour #UnOraPerItalia a cominciare da luoghi simbolo come il Colosseo, San Pietro e le due torri di Bologna. E le Mura Veneziane di Bergamo.

Dalle prime ore di sabato 28 marzo, sui canali web e social del Wwf Italia, saranno trasmesse foto e video degli spegnimenti dei luoghi simbolo delle principali città del mondo. Durante la giornata si alterneranno contributi musicali di artisti, gruppi e musicisti italiani che interpreteranno brani (propri o cover) ispirati alla natura. Si partirà alle 10 con la voce di Marianne Mirage, a cui seguiranno nell’ordine Daniele Paolillo, Nicole Millo con Andrea Agresti, Stradabanda, Michele Merlo, Valentina Pegorer, Filippo Graziani, Fanfaroma, Viito, Syria, Poala Iezzi, The bluebeaters, Nicola Zucchi, Lo stato Sociale, Manuel Aspidi, Giovanni Caccamo, per chiudere con Danilo Rea al piano e sua figlia Oona alla voce. A questi si uniranno anche contributi di giovani artisti emergenti che sono invitati a pubblicare un proprio contributo usando gli hashtag della giornata #EarthHour #UnOraPerItalia e taggando i profili social del Wwf Italia (Instagram: @wwfitalia, Facebook: @wwfitalia e Twitter: @WWFItalia). Dalle 20,30 alle 21,30, nell’ora degli spegnimenti italiani sui canali social del Wwf sarà trasmesso un contributo musicale d’eccezione: Danilo Rea e Oona Rea con l’anteprima del nuovo brano “Peace” dedicato al Wwf in occasione dell’Earth Hour 2020 a cui seguirà un’esibizione di Pianosolo di Danilo Rea. Il Wwf evidenzia infine che il 2019 è stato il secondo anno più caldo mai registrato. (ANSA).

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*