Renzi vs Padellaro: “Mi pago mutuo con le cause, la chiamerò ‘Villa Travaglio’”. “Istituiamo ‘premio Renzi’ coi soldi delle sue querele infondate”

“Chi pensa di me che sono disonesto lo porto in Tribunale fino al terzo grado di giudizio. Coi soldi delle cause civili con Travaglio mi pago almeno tre-quattro rate del mutuo della casa. La chiamerò ‘Villa Travaglio’”. A dirlo, nella lunga intervista andata in onda a Piazzapulita, su La7, il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, riferendosi alle querele che ha sporto nei confronti del direttore de Il Fatto QuotidianoMarco Travaglio. La replica, a distanza di qualche minuto, è arrivata da parte dell’ex direttore Antonio Padellaro: “L’ho trovato molto simpatico e garbato, come al solito. Ha tirato in ballo il nostro giornale, bene. Gli vorrei annunciare che col denaro delle sue querele temerarie istituiremo il ‘premio Renzi’ per giornalisti meritevoli”.

Fatto Quotidiano

Precedente 50.mo di sacerdozio di Papa Francesco. Speciale intenzione di preghiera nelle chiese della diocesi di Roma, in particolare l'8 dicembre Successivo Sui preti sposati ancora tradizionalismi

Lascia un commento