Papa Francesco, la stampa censura il suo no al carcere


il Riformista 

(Angela Azzaro) Il clamoroso messaggio di papa Francesco, venerdì scorso, ai penalisti riuniti in Vaticano, è stato accolto da un altrettanto clamoroso e scandaloso silenzio da parte di quasi tutta stampa italiana. Il no al carcere, la critica all’ergastolo per aprire una finestra-speranza per chi è detenuto, la condanna della carcerazione preventiva, non sono state ritenute degne della prima pagina, ma solo di un articolo all’interno, per lo più nascosto, in maniera tale che quasi nessuno se ne potesse accorgere.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *