VENEZIA, ATTESA MAREA DA 160 CM, STOP MUTUI PER UN ANNO. 20 MILIONI PER I PRIMI DANNI. ‘BASTA PASSERELLE POLITICI’

 ansa

La marea, spinta dallo scirocco, ha cominciato a rialzarsi nella notte e Venezia attende ormai con rassegnazione il prossimo picco, previsto di 160 centimetri a fine mattinata. Si prevede che la città resterà sommersa almeno fino a oggi pomeriggio, facendo i conti con i danni che non c’è stato il tempo di riparare e con i turisti, sempre numerosi. “La marea si manterrà su valori molto alti per diversi giorni”, dicono al Centro maree del Comune, che prevede fino a martedì picchi sopra il metro. Intanto è stata firmata l’ordinanza che affida al sindaco Luigi Brugnaro il ruolo di commissario, sblocca 20 milioni per interventi d’urgenza e sospende i mutui per un anno. Monta la protesta contro le ‘passerelle’ di politici e i troppi turisti. 

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *