CORTE TEXANA SOSPENDE ESECUZIONE DI UN AFROAMERICANO

ansa

EMERSE NUOVE PROVE, REED CONDANNATO PER OMICIDIO NEL 1996 La Corte penale d’appello del Texas sospende l’esecuzione di Rodney Reed, la cui colpevolezza sarebbe messa in dubbio da alcune nuove prove che, secondo i sostenitori della causa dell’afroamericano, mostrerebbero la sua innocenza. La sospensione arriva a poche ore di distanza dalla raccomandazione del comitato per la grazia e la libertà condizionale del Texas di far slittare di 120 giorni l’esecuzione di Reed, in calendario mercoledì prossimo. 

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *