Da parroco a marito felice: da Barbara D’Urso la storia di Giuseppe Serrone, con appello al Papa

Giuseppe Serrone, prof a Domodossola, dalla D’Urso: “Ero prete, ora sono marito”

Giuseppe Serrone, prof a Domodossola, dalla D’Urso: “Ero prete, ora sono marito” e rilancia la sua battaglia sul rientro nella chiesa dei sacerdoti sposati.

Giuseppe Serrone

L’insegnante a Domodossola è comparso ieri, mercoledì 16, in tv a Pomeriggio 5. Da Barbara D’Urso infatti, l’uomo ha raccontato la sua vita da sacerdote fino al 2002, anno in cui si è sposato con una ragazza albanese venuta ad assisterlo in parrocchia a causa di un infortunio. Serrone ha precisato che la donna non è mai stata la sua amante e mai ha condotto una doppia vita: tutto è avvenuto una volta dismessi gli abiti da prete.

La sua battaglia

“I sacerdoti sposati – ha affermato nel suo appello don Serrone – sono una ricchezza da valorizzare per le diocesi e le parrocchie. Matrimonio e ordine sacro sono due sacramenti conciliabili tra loro, secondo la prassi delle prime comunità cristiane che avevano al loro interno papi, vescovi e preti sposati. Chiedo perciò a Papa Francesco di far rientrare nella chiesa quei sacerdoti sposati e regolari che hanno ottenuto regolare dispensa”.

Precedente Preti sposati: una storia di vita in trasparenza. Un grande amore... Successivo Preti sposati / la vicenda di Giuseppe e Albana spicca per la pulizia del messaggio e per l'appello che i due hanno voluto inviare al Vaticano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.