L’ANGELUS IN RITARDO, IL PAPA 25 MINUTI CHIUSO IN ASCENSORE

ansa

‘SCUSATE, POI SONO VENUTI I VIGILI DEL FUOCO A TIRARMI FUORI’ ‘Scusate il ritardo: sono rimasto chiuso in ascensore per 25 minuti. C’è stato un calo di tensione, poi sono venuti i vigili del fuoco’. Prima dell’Angelus, il Papa ha spiegato così, ai fedeli in Piazza san Pietro, la ragione del lungo ritardo. A costringere Francesco a una imprevedibile pausa, l’ascensore privato dei Papi, detto ‘ascensoretto di Sisto V’ perché vi si accede dall’omonimo cortile. Il Pontefice ha convocato il concistoro il 5 ottobre per la creazione di 10 nuovi cardinali. Tra loro l’arcivescovo di Bologna Zuppi e il sottosegretario al Dicastero dello Sviluppo umano Czerny che si occupa di migranti. 

Precedente Se così fosse (Ma non è) Successivo TRIONFO DI LECLERC A SPA, PRIMA VITTORIA FERRARI DEL 2019

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.