UNA SCARICA DI SASSI TRAVOLGE CORDATA, UN MORTO E UN FERITO

ansa

ALPINISTI ITALIANI COLPITI SU VERSANTE SVIZZERO GRAND COMBIN Un morto e un ferito grave il bilancio di un incidente di montagna questa mattina sul versante svizzero del massiccio del Grand Combin. Una scarica di sassi ha travolto, verso le 5, a 3.500 metri di quota, una cordata verso la vetta. Un alpinista italiano – forse una donna – ha perso la vita, la guida alpina che conduceva la cordata, Federico Daricou, della Società del Cervino, è rimasta ferita gravemente. Coinvolti nell’incidente anche tre olandesi, due dei quali feriti e il terzo illeso. 

Precedente IL PAPA VARA RIFORMA DELLO IOR, REVISORE ESTERNO PER I CONTI Successivo Sito tradizionalista Gloria Tv attacca la riforma della Chiesa