Strage di Palermo. Mons. Lorefice: tenere alta la guardia contro la mafia

Vatican News

(Fabio Colagrande) Nel 27.mo anniversario della strage di via d’Amelio, in cui Paolo Borsellino perse la vita con cinque agenti della sua scorta, l’arcivescovo di Palermo, mons. Corrado Lorefice, chiede allo Stato di non abbassare la guardia e sostenere gli operatori di giustizia. “Non vedo che senso ha perdere la libertà la mattina per essere libero di essere ucciso la sera”. Sono parole pronunciate da Paolo Borsellino davanti alla Commissione parlamentare antimafia nel 1984 e esprimono la preoccupazione del giudice antimafia per l’inadeguatezza della sua scorta. 

Precedente Notizie sportive del 19 luglio 2019 Successivo Un nuovo direttore della Sala Stampa, la comunicazione in Vaticano è un cantiere aperto