‘CREPATE’, E DÀ FUOCO A STUDIO ANIMAZIONE, 33 MORTI A KYOTO

ansa

SI E’ AGGRAVATO IL BILANCIO DELLE VITTIME DEL ROGO DOLOSO Si aggrava sempre di più in Giappone il bilancio delle vittime, salite a 33 (e decine di feriti), dell’incendio che un uomo ha appiccato all’interno di uno studio di animazione di Kyoto. Mentre lo faceva, l’uomo urlava “crepate”, ha riferito l’emittente televisiva giapponese Nhk citando dei testimoni. Ancora non è chiaro alla polizia se il 41/enne, anche lui ferito nel rogo, arrestato come sospetto autore del gesto, sia in qualche modo connesso con la casa di produzione nipponica. 

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *