“Venite e vedete”: il pellegrinaggio a piedi verso Assisi dei Cristiani LGBT

“Venite e vedete”: il pellegrinaggio a piedi verso Assisi dei Cristiani LGBT

Adista

È partito il 7 luglio e si concluderà domenica 21 Luglio 2019, dopo due settimane, “Venite e vedete”, il pellegrinaggio a piedi verso Assisi dei Cristiani LGBT sulle strade di San Francesco. Un nuovo cammino dopo l’esperienza dell’estate 2017, già raccontata nel video documentario “La Stessa Strada” del documentarista Marco Mura.

Un pellegrinaggio a piedi in dieci tappe, da Rieti ad Assisi, rivolto in particolare alle persone LGBT, ai loro famigliari ed amici, ma aperto a tutti, soprattutto ai giovani in ricerca e desiderosi di approfondire alcune delle tematiche del recente Sinodo, partendo dall’incontro in cammino… Quale modo migliore per riconoscerci nella nostra comune umanità?

Un cammino che vuol aiutare i partecipanti a far luce sulla propria vocazione, in dialogo tra Sacra Scrittura e il messaggio del recente Sinodo dei Vescovi. Scrivono gli organizzatori: «Vorremmo che il pellegrinaggio si articolasse come una sorta di “post-sinodo itinerante”, dove alla condivisione delle fatiche e delle gioie del camminare assieme, si accompagnino momenti di preghiera, di riflessione e di scambio, che facciano sperimentare concretamente una “Chiesa in cammino” sulle orme del suo Signore Gesù Cristo e di san Francesco».

Un percorso per pellegrini organizzato da persone credenti di orientamento omosessuale, pensato per altre persone LGBT e per i loro familiari, che vuol essere un’occasione per porsi domande importanti senza dover mettere tra parentesi la propria affettività e la propria sessualità.

Non a caso lungo il cammino sono previsti incontri e soste in comunità religiose, con cui si rifletterà e pregherà insieme, facendo esperienza di ascolto e accoglienza reciproca. Il cammino si concluderà ad Assisi con la visita ai luoghi di Francesco e con una fiaccolata in notturna che unirà idealmente, con tante luci arcobaleno, i luoghi del santo.

Riprendendo il titolo del pellegrinaggio, tratto dal Vangelo di Giovanni, l’invito per tutti è “Venite e Vedrete!”. E per chi non potrà esserci vi invitiamo a iscrivervi al canale Telegram, un’applicazione disponibile su tutti i telefonini, al link http://telegram.me/veniteevedrete, per ricevere direttamente sul proprio telefonino le foto, le meditazioni bibliche ed i sussidi di preghiera che accompagneranno il pellegrinaggio, per sentirsi davvero in comunione spirituale con quanti vivranno di persona questa avventura unica.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *