Svizzera Abusi sessuali nella Chiesa, serve un tribunale indipendente


ats/jc

Nicolas Betticher scrive a Papa Francesco: «È malsano, non credibile e non equo» che tre poteri siano riuniti in una sola persona.Il vicario giudiziale Nicolas Betticher, responsabile del Tribunale interdiocesano svizzero, esorta papa Francesco e i vescovi a creare tribunali indipendenti all’interno della Chiesa per giudicare – in parallelo alla giustizia civile – i casi di abusi sessuali. È il solo modo di rendersi credibili, afferma in una intervista pubblicata oggi dai giornali Tamedia svizzerotedeschi. «Il vescovo è il datore di lavoro che assume il prete, il giudice supremo che giudica il colpevole e il padre spirituale che protegge le vittime», rileva Betticher. 

Precedente “Venite e vedete”: il pellegrinaggio a piedi verso Assisi dei Cristiani LGBT Successivo "Liberaci dal nostro vescovo". Supplica al papa di un gruppo di fedeli di Avignone