Preti sposati: concessioni a Chiesa cattolica orientale da Papa Francesco ma ancora no alla riammissione preti sposati cattolici romani

Francesco apre alle nozze per i preti greco-cattolici di rito bizantino, inquadrati ora in un Esarcato apostolico. Per loro il matrimonio sarà possibile anche nel nostro Paese. Il Movimento Internazionale dei Sacerdoti sposati commenta la notizia pubblicata su lettera43.it

“Chiediamo a Papa Francesco di estendere le stesse prerogative concesse ai preti sposati ortodossi e ai preti sposati anglicani riaccolti nella Chiesa Cattolica. I preti sposati cattolici romani esistono e sono una grande risorsa per la Chiesa. I Vescovi richiedano al Papa di riaccoglierci nel ministero pastorale a servizio delle parrocchie senza preti”

Precedente Vaticano II e aberrazioni di un sito tradizionalista: al Concilio attribuiti gli scandali. Attacchi ai preti sposati e anche a don Milani Successivo CATTURATO L'ORSO M49, MA EVADE DAL RECINTO ED E' IN FUGA