IL SALONE DELL’AUTO LASCIA TORINO, APPENDINO FURIOSA

 ansa

LA SINDACA ACCUSA IL SUO VICE E SI RISERVA DECISIONI Il Salone dell’auto lascia Torino per Milano. La Appendino si dice “furiosa” per una decisione degli organizzatori che “danneggia la città”. Ma attacca anche i consiglieri della sua maggioranza e il vicesindaco Montanari, accusati di “autolesionismo” e “dichiarazioni inqualificabili”. La sindaca M5s si riserva quindi “qualche giorno per le valutazioni politiche del caso”.