Non si potrà fare più a meno dei preti sposati per le parrocchie senza preti. Non bastano i laici

Si è svolta a Torreglia (PD) dal 24 al 27 giugno la 69ª Settimana di aggiornamento pastorale promossa dal Centro orientamento pastorale (COP).Roma, 09/07/2019 – 13:00  I lavori hanno avuto come oggetto “La parrocchia senza preti. Dalla crisi delle vocazioni alla rinnovata ministerialità laicale”. Tra i relatori: F. Garelli, G. Villata, A. Steccanella, L. Bressan, L. Tonello, L. Voltan e A. Mastantuono. Un aggiornamento pastorale che non tiene conto della realtà. 
Il Movimento Intenazionale dei sacerdoti sposati giudica fuori dal tempo il convegno di Torreglia.

“Non servono ulteriori convegni ne va della vita della Chiesa. I preti sposati sono necessari” (ndr).

Precedente SVOLTA DI CORBYN, 'SULLA BREXIT VOGLIAMO UN REFERENDUM BIS' Successivo Le sicurezze tradizionaliste sui preti sposati del Cardinale Müller potrebbero presto essere smentite da richieste di reintegro dei preti sposati di Vescovi di molte diocesi