Le sicurezze tradizionaliste sui preti sposati del Cardinale Müller potrebbero presto essere smentite da richieste di reintegro dei preti sposati di Vescovi di molte diocesi

Per il Movimento Internazionale dei Sacerdoti Sposati il Cardinale Müller, sostenuto da un articolo de “Il Giornale” di Matteo Orlando, ha solo tesi apologetiche sui preti sposati e non presenta da teologo i dati biblici e della Tradizione correttettamente.Roma, 08/07/2019 – 13:25  Ecco in basso il suo testo su preti sposati e celibato:
“Accettiamo i preti sposati nelle Chiese orientali dove c’è questa tradizione, ma la Chiesa latina continuerà con il celibato nel sacerdozio in questo modo. Penso che questa non sia la grande soluzione che ci aspettiamo, e che risolverà tutti i problemi, perché la crisi nel Cristianesimo nel mondo occidentale non ha nulla a che fare con il celibato del sacerdozio e dei voti religiosi.

È una crisi di fede e anche di leadership spirituale”, ha dichiarato il Cardinale Müller” (Il Giornale).

Il cammino della Riforma sui preti sposati è ormai irreversibile e tocca la sopravvivenza stessa della Chiesa e della sua credibilità storica (ndr).

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *