Ancora orrore in Siria, trovata fossa comune con 200 corpi a Raqqa


Lettera 43 

I resti di uomini donne e bambini sono stati rinvenuti poco lontano dalla ex capitale dello Stato islamico. Tra aprile e maggio altri due ritrovamenti. — Una nuova fossa comune con i resti di 200 corpi, tra cui quelli di donne, è stata rinvenuta a Raqqa, nel nord della Siria, in quella che per tre anni dal 2014 al 2017 è stata la capitale del sedicente Stato islamico e dove nel 2013 è scomparso il prete italiano Paolo Dall’Oglio.

Precedente Vaticano Il solito ex Nunzio C.M. Viganò torna alla carica con delle farneticazioni gravissime: per lui il Sostituto mons. Peña Parra sarebbe coinvolto in un doppio omicidio a sfondo omosessuale Successivo La giornata di Putin a Roma: dal Papa alla cena finale con Conte

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.