Crea sito

Vaticano “Emanuela Orlandi è sepolta dove indica l’angelo”. Si riaprono le tombe

Vatican Insider

(Domenico Agasso jr) La giustizia vaticana accoglie la richiesta della famiglia della ragazza scomparsa dopo la lettera anonima che suggeriva un loculo nel Cimitero Teutonico. Dentro il Teutonico, cimitero nel cuore del Vaticano, tra la basilica di San Pietro e l’aula per le udienze «Paolo VI», sono sepolti innumerevoli defunti. Più o meno celebri, come pittori e scrittori, più o meno sconosciuti. C’è chi sostiene che tra loro potrebbe essere stata collocata – di nascosto, ovviamente – Emanuela Orlandi, figlia 15enne di un commesso della Prefettura della Casa pontificia, svanita misteriosamente nel nulla nel 1983, diventando così protagonista, suo malgrado, di uno dei gialli più oscuri della recente storia italiana e vaticana. 

In Polinesia in strada contro il nucleare


Riforma.it 

il 2 luglio 1966 il primo di 193 esperimenti francesi nell’Oceano Pacifico. Le manifestazioni e le rivendicazioni della popolazione alle prese con le malattie legate alle radiazioni. La Chiesa protestante in prima linea — 193. E’ il numero di test nucleari effettuati dallo Stato francese dal 1966 al 1996. Il primo ebbe luogo il 2 luglio 1966. Ogni anno nella stessa data, le associazioni antinucleari invadono le strade di Papeete sull’isola di Tahiti, in Polinesia.

La giornata di Putin a Roma: dal Papa alla cena finale con Conte


Repubblica

Il presidente russo è in arrivo nella capitale per una visita di dieci ore fittissime di impegni. Vladimir Putin arriva all’aeroporto di Fiumicino alle 12. La sua visita ufficiale in Italia, la prima in 4 anni, durerà 10 ore. Il primo appuntamento previsto è alle 13 in Vaticano, per l’udienza con Papa Francesco, a cui seguirà, alle 15, un pranzo al Quirinale con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il leader russo, insieme al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, terranno una conferenza stampa congiunta a Palazzo Chigi al termine dei colloqui, previsti da protocollo alle 16.15. Successivamente, intorno alle 18.30, interverrà al Forum di dialogo italo-russo della società civile, che vedrà riuniti alla Farnesina i rappresentanti delle imprese, del mondo della cultura e di quello accademico.