Sinodo Amazzonia: preti, anche se sposati

Anche i laici sposati potrebbero diventare sacerdoti in particolari condizioni. E’ quanto suggerisce il documento di lavoro in vista del Sinodo dell’Amazzonia, in programma in Vaticano in autunno. “Affermando che il celibato è un dono per la Chiesa, si chiede che, per le zone più remote della regione, si studi la possibilità di ordinazione sacerdotale di anziani, preferibilmente indigeni, rispettati e accettati dalla loro comunità, sebbene possano avere già una famiglia costituita”, si legge nel documento.

laprovinciacr.it

Precedente Vaticano “apre” ai preti sposati Successivo Sinodo Amazzonia, il Vaticano pensa di aprire ai preti sposati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.