Il ritorno di Viganò e l’attacco khazako. Contro Francesco arrivano nuovi attacchi da Ovest e da Est

huffingtonpost.it

(Maria Antonietta Calabrò) Domenica 15 giugno alla Messa di Santa Marta celebrata da Papa Francesco con tutti i nunzi andati in pensione, ci sarà anche l’ex Nunzio negli Stati Uniti, Carlo Maria Viganò, l’arcivescovo che dalla fine dello scorso agosto ha messo il Pontefice nel mirino, chiedendone le dimissioni, per la gestione del caso dell’ormai ex cardinale spretato americano Theodore McCarrick? Se la risposta sarà “si”, ci si troverà di fronte a un vero colpo di teatro, visto che, come avviene ormai ogni tre anni tutti “gli ambasciatori “ del Vaticano sono stati convocati a Roma per incontrare il Pontefice e la “tre giorni” sarà chiusa appunto da una Messa concelebrata con tutti gli ex Nunzi. 

Precedente 'Realiti', minacce a Borrelli e oltraggio a Falcone e Borsellino. La Rai apre un'inchiesta, Salini: "Chiediamo scusa" Successivo New Ways Ministry Responds to New Vatican Document on Gender Identity

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.