Il cardinale Walter Kasper ha dichiarato che se i vescovi lo chiedessero, il papa accetterebbe di procedere con i “preti sposati”

A dirlo, come riporta Crux, è stato il cardinale e noto teologo tedesco Walter Kasper, l’uomo che qualche mese fa ha svelato, stando alla sua versione, come alcuni ambienti ecclesiastici di stampo conservatore stiano spingendo per un “nuovo Conclave”.

Da anni il Movimento Internazionale dei sacerdoti sposati anche per riaccoglienza nel ministero dei preti sposati che hanno un regolare percorso di dimissioni, dispensa dagli obbighi del celibato e matrimonio religioso.

Precedente Pope Francis asks to devote a minute to peace Successivo Oltre ai preti ora mancano anche sacrestani. I preti sposati possono coprire le due vocazioni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.