MINACCE E STALKING A VICINO GAY, ARRESTATO

‘PERSEGUITATO DA DUE ANNI CON OFFESE OMOFOBE’ Un uomo di 50 anni arrestato a Milano dai carabinieri per stalking nei confronti di un vicino di casa di 44 anni che da due anni minaccia e perseguita con offese omofobe. Alle 20 di ieri, nella giornata mondiale contro l’omofobia, il 50enne lo ha sorpreso sul pianerottolo dell’appartamento puntandogli contro una sega ad arco. Indossava un passamontagna perché in passato il 44enne si era difeso spruzzandogli contro uno spray al peperoncino. (ANSA).

Precedente BUFERA SUL GOVERNO AUSTRIACO, SI DIMETTE IL VICECANCELLIERE Successivo Svizzera, referendum sulle armi: «Nuova legge o Schengen a rischio»