HuffPost

Il vicepremier si scaglia contro il Cardinale che ieri sera ha riattaccato la corrente a un palazzo occupato da 450 persone a Roma, senza luce da una settimana. L’elemosiniere: “Abbiamo salvato la vita a un bambino” — “Conto che l’elemosiniere del Papa, intervenuto per riattaccare la corrente in un palazzo occupato di Roma, paghi anche i 300mila euro di bollette arretrate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.