CONFINDUSTRIA, ALLE IMPRESE MANCANO 200MILA FIGURE TECNICI

ansa

LA STIMA DELLE ESIGENZE PROFESSIONALI PER I PROSSIMI 5 ANNI Nei prossimi 5 anni serviranno alle imprese circa 300mila figure, di cui il 70% (oltre 200mila persone) dovranno essere figure tecniche o tecnico-scientifiche e non ci sono. La stima è del presidente della piccola industria di Confindustria Carlo Robiglio, alla presentazione del rapporto Istat sulla competitività dei settori produttivi. ‘Fondamentali sono la formazione e il rapporto scuola-industria per portare i giovani alla conoscenza del sistema produttivo’, aggiunge Robiglio.

Precedente FMI, POSSIBILE UNA NUOVA CONTRAZIONE DEL PIL DELL'ITALIA Successivo MEDIO ORIENTE: RAZZO SU CASA TEL AVIV, ISRAELE COLPISCE GAZA