ansa

DAVANTI AL PM, ‘HO FATTO DEL MALE, CHIEDO SCUSA’ Cesare Battisti, l’ex terrorista dei Pac arrestato a gennaio dopo quasi 40 anni di latitanza, ha ammesso per la prima volta, davanti ai pm di Milano Alberto Nobili, di essere responsabile dei 4 omicidi per cui è stato condannato: ‘Mi rendo conto del male che ho fatto e chiedo scusa ai familiari delle vittime’. In sostanza, tutto quello che è stato ricostruito nelle sentenze definitive sui Pac, ‘i 4 omicidi, i 3 ferimenti e una marea di rapine e furti per autofinanziamento, corrisponde al vero’, dice Nobili, aggiungendo che l’ex terrorista ha parlato solo delle sue responsabilità e non ha voluto fare i nomi di nessun altro. Si apre il dibattito su eventuali benefici che possano derivare dalle ammissioni di Battisti. Allarme dei parenti delle vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.