LA BOEING AFFONDA A WALL STREET, FERMATI VOLI DEI 737 MAX

ansa

TROVATE LE SCATOLE NERE DELL’AEREO, SOSPETTI SU UN SOFTWARE Boeing affonda a Wall Street dopo la tragedia dell’Ethiopian Airlines. Fermati i voli dei 737 Max dopo il secondo schianto in pochi mesi. La decisione è stata presa da Cina e Indonesia, così come da Cayman Airways. Si è attivata l’agenzia europea per la sicurezza aerea con un monitoraggio, ‘ma è presto per decidere’. In Ue sono 55 i 737 Max che restano in servizio. Trovate le scatole nere dell’aereo caduto ieri (157 morti, tra cui 8 italiani), una sarebbe danneggiata. Sospetti sul software che gestisce i dati su flusso d’aria e angolo di attacco dell’ala.

Precedente TAV, TELT SBLOCCA GLI AVVISI. TENSIONE M5S-LEGA Successivo 'AL BANO UNA MINACCIA', E L'UCRAINA LO METTE NELLA LISTA NERA