La questione ucraina è giunta anche al Monte Athos

Grecia

AsiaNews

(Vladimir Rozanskij) La visita di un vescovo della Chiesa autocefala ha suscitato contrasti nei monasteri. La necessità di prendere posizione è stata sollecitata dal metropolita Ilarion (Alfeev) del patriarcato di Mosca, che ha condannato come “scismatici” tutti i monaci favorevoli a Kiev.

Precedente America La metamorfosi protestante in America Latina Successivo Consiglio delle Chiese d’Egitto per l’unità dei cristiani e il dialogo coi musulmani