Sessuofobia vaticana sui preti sposati

Per giunta la sessuofobia pare una caratteristica della Chiesa e dei cattolici. Il celibato, che non è un dogma ed è vissuto come rinuncia da tanti sacerdoti, fu via via introdotto nel Medioevo per limitare gli abusi e i vizi dei membri delle famiglie nobili che accedevano al clero e che spesso avevano figli. Si ricordi che il Vangelo riporta il miracolo della guarigione della suocera dell’apostolo Pietro da parte di Gesù. Pietro, di cui il Papa è il successore, era quindi sposato.

tratto da affaritaliani.it

Precedente L’Osservatore Romano apre a ordinazione di persone sposate come preti... Ma non alla riammissione dei preti sposati Successivo ABUSI SU 3 BAMBINI, ARRESTATO UN EDUCATORE PARROCCHIALE