PALAZZO CHIGI SUL VENEZUELA, SÌ A RAPIDE ELEZIONI LIBERE

ansa

NEL RISPETTO DEMOCRATICO DEL PRINCIPIO DI AUTODETERMINAZIONE Dopo il richiamo di Mattarella Palazzo Chigi annuncia che ‘l’Italia appoggia il desiderio del popolo venezuelano di giungere nei tempi più rapidi a nuove elezioni presidenziali libere e trasparenti, attraverso un percorso pacifico e democratico, nel rispetto del principio di autodeterminazione’. L’Italia, dunque, non riconosce ancora Juan Guaidò come presidente ad interim del Paese ma fa sapere che ‘parteciperà attivamente ai lavori del gruppo di Contatto internazionale’. In precedenza 18 Paesi Ue su 28 avevano riconosciuto Guaidò ma l’Italia non si era schierata e aveva bloccato ancora la dichiarazione congiunta dell’Unione.

Precedente Papa Francesco prega per la compagna del prete Leonardo Boff ma dice ancora no ai preti sposati Successivo IL PAPA NEGLI EMIRATI, PROFANA DIO USARLO PER L'ODIO

Lascia un commento