Libia Migranti, strage in mare. I tre superstiti: “A bordo del gommone affondato eravamo in 120”

La Repubblica

(Alessandra Ziniti) Portati a Lampedusa i soli tre salvati dalla Marina italiana. Agli esponenti dell’Oim hanno raccontato di essere rimasti in mare senza soccorsi per oltre tre ore — Una strage. A bordo di quel gommone naufragato ieri mattina a 45 miglia da Tripoli erano 120. E sarebbero rimasti senza soccorsi in mare per oltre tre ore prima dell’intervento di un aereo della Marina militare italiana.

Precedente Il Papa sopprime la Pontificia Commissione Ecclesia Dei creata in seguito allo scisma lefebvriano: i suoi compiti passano alla Congregazione per la Dottrina della Fede Successivo MATERA DA OGGI CAPITALE CULTURA. CONTE: E' UNA RISCOSSA