AFGHANISTAN: BOMBA LUNGO LA STRADA, 11 MORTI

ansa

CONTINUANO LE VIOLENZE NEL SECONDO GIORNO DI VOTO Undici persone, tutte civili, sono morte a causa dell’esplosione di un ordigno piazzato sul ciglio di una strada, nel secondo giorno di votazioni per le elezioni parlamentari. Lo riferiscono fonti ufficiale afghane. Tra le vittime dell’attentato nella provincia orientale di Nangarhar ci sono sei bambini, secondo quanto riportato dal portavoce del governatore. L’attentato non è stato rivendicato, nella zona sono attivi sia i talebani che l’Isis.