Sugli abusi dei preti: necessarie trasparenza e responsabilità e riaccogliere i preti sposati

Per i casi di abusi sessuali compiuti da membri della Chiesa “c’è molta rabbia, ma anche molta tristezza”. E’ quanto ha affermato il cardinale Blase Joseph Cupich, arcivescovo di Chicago (Stati Uniti), partecipando oggi alla conferenza stampa a conclusione dei lavori sulla terza parte dell’Instrumentum laboris della XV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi. E’ necessario, ha detto, essere trasparenti: “Se chiediamo ai giovani di essere trasparenti, noi stessi – ha dichiarato il porporato – dobbiamo essere responsabili e trasparenti”. “Se ci fossero accuse contro di me – ha aggiunto – vorrei che si indagasse” (vaticannews)

Il Movimento Internazionale dei Sacerdoti Lavoratori Sposati chiede inoltre la riammissione dei preti sposati nel ministero al fianco dei preti celibi.