«Meglio per adesso riflettere, magari ne parliamo tra una settimana. Buon lavoro». Gianfranco Del Neso, il sacerdote di Ischia che ha informato il vescovo di essere in attesa di un figlio e per questo motivo è stato sospeso, è corteggiato dai media ma preferisce tenere un profilo basso. Non si sottrae al clamore della vicenda, non ha lasciato l’isola, Tiene però a tutelare la privacy della sua compagna, dei suoi anziani genitori e dei suoi familiari che vivono e gestiscono attività di ristorazione nel borgo di Campagnano, un luogo incantato sospeso tra la montagna e il mare. La sua «confessione è stata raccolta e rilanciata dal vescovo di Ischia, Pietro Lagnese, protagonista domenica mattina di un’apparizione a sorpresa nella parrocchia di Santa Maria Madre della Chiesa, nel Comune di Barano, per celebrare la messa e annunciare personalmente la novità ai fedeli, alcuni dei quali commossi fino alle lacrime. In serata, poi, la diffusione di una nota ufficiale che sintetizzava i termini della vicenda.

Il Mattino