COLOMBIA: CHIUSO MUSEO DELLO ZAR DELLA COCAINA PABLO ESCOBAR

ansa

FACEVA PARTE DEI ‘NARCOTOUR’ PER I TURISTI A MEDELLÖN Un museo dedicato ad esaltare vita e gesta di Pablo Escobar, il defunto capo del ‘Cartello di Medellín’della cocaina, è stato chiuso dalle autorità per irregolarità amministrative. Si tratta di un museo che si trova sulla strada ‘Las Palmas’ e che è gestito da parenti dell’ex zar della droga. I turisti che si avventurano fino a Medellín, un tempo città ‘off limits’, fanno quasi tutti tappa in questo Museo dove possono ripercorrere la vita del cosiddetto ‘Patrón’.

Precedente EUROPA LEAGUE: BUONA LA PRIMA PER LAZIO E MILAN Successivo FLORENCE: ALTRI 4 MORTI, BILANCIO VITTIME SALE A 41