Oktoberfest artico alle isole Svalbard Per la festa della birra di Longyearbyen

Svalbard © Ansa

L’ultimo fine settimana di settembre Longyearbyen, la capitale delle Svalbard, arcipelago norvegese situato a un migliaio di chilometri dal Polo Nord, si prepara a ospitare “BeerFest” (www.svalbardbryggeri.no), la festa della birra più a nord del mondo. Dal 27 al 29 settembre la città affacciata sull’Isfjorden di Spitsbergen, l’isola più estesa delle Svalbard, ospita un evento alternativo all’Oktoberfest, la tradizionale festa tedesca della birra, dove sarà possibile gustare specialità gastronomiche e più di 60 birre artigianali, oltre a godere delle bellezze del Nord tra aurore boreali e originali escursioni con i cani da slitta a ruota, prima che la neve e il ghiaccio ricoprano questi bellissimi paesaggi norvegesi. La festa della birra coinvolge i locali e i ristoranti della città con degustazioni di cibo locale – gulash di renna con marmellata di mirtilli e prelibati pesci nordici come il merluzzo e il salmone – e di birre internazionali, tra cui la più amara del mondo. Dopo una battaglia legale di cinque anni l’isola di Spitsbergen ha cambiato la legge che proibiva la produzione di alcolici riuscendo a creare una birra locale artigianale che si è immediatamente imposta sul mercato e che per l’occasione è la protagonista della festa. La manifestazione, infine, è arricchita da sfilate e spettacoli in costume locale.

In queste settimane autunnali, inoltre, la luce consente di ammirare le prime aurore boreali, suggestivi ed emozionanti fenomeni atmosferici. Oltre alle classiche escursioni con le slitte fino al fiordo, dove è facile imbattersi negli orsi polari bianchi, simbolo dell’arcipelago, e in piccoli iceberg che vagano verso il largo, è interessante recarsi allo Svalbard Global Seed Vault, il deposito sotterraneo globale dei semi di tutte le specie viventi. E’ un importante centro museale, a un chilometro dal centro di Longyearbyen, che fornisce una rete di sicurezza contro la perdita del patrimonio genetico tradizionale delle sementi con documenti e sperimentazioni botaniche di grande interesse scientifico.

Per maggiori informazioni e per organizzare il viaggio: https://en.visitsvalbard.com. In occasione della festa della birra il tour operator Il Diamante (www.qualitygroup.it) organizza viaggi con soggiorno a Longyearbyen.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Precedente Crociere: 2019 per Italia anno record Successivo Chiesa Usa, sei milioni a testa a quattro vittime di abusi