Chiesa Usa, sei milioni a testa a quattro vittime di abusi

La diocesi di Brooklyn ha chiuso un patteggiamento epocale con quattro uomini che, da bambini, sono stati abusati sessualmente. L’aggressore è un ex insegnante della chiesa che sta già scontando 15 anni di prigione. Le vittime hanno fatto comunque causa alla diocesi e riceveranno più di sei milioni di dollari a testa, uno dei più grandi patteggiamenti mai fatti con le vittime di abusi sessuali su minori nella chiesa cattolica.

Un problema sistemico per i cattolici Usa, da decenni: ad agosto un gran giurì della Pennsylvania ha pubblicato un rapporto esplosivo che coinvolge oltre 300 preti che hanno abusato di minori e all’inizio di settembre il procuratore generale di New York ha emesso mandati di comparizione a tutte le diocesi dello Stato.

ilmanifesto.it

Precedente Oktoberfest artico alle isole Svalbard Per la festa della birra di Longyearbyen Successivo Albania: gara per costruzione parco fotovoltaico a Valona, presentate 6 offerte