LIFELINE, PRESSING DELL’ITALIA MA MALTA NON APRE IL PORTO

ansa

LA VALLETTA, ‘NON TOCCA A NOI’. TONINELLI, ‘SEQUESTRO SUBITO’ Pressing su Malta del governo italiano perché apra il porto alla nave Lifeline, con 239 migranti a bordo. Dalla Capitaneria di porto la richiesta ufficiale di far attraccare l’unità della ong che batte bandiera olandese. ‘Se non andrà verso il porto di Malta, cosa che dovrebbe fare per senso di umanità e rispetto del diritto del mare, verrà immediatamente sequestrata’, dice il ministro Toninelli. ‘Non siamo competenti, non tocca a noi’, la replica della Valletta.

Precedente NETFLIX: CAPO COMUNICAZIONE LASCIA, COMMENTI INAPPROPRIATI Successivo SALVINI CONTRO L'OBBLIGO DI VACCINI A SCUOLA, STOP DEL M5S