PRIVACY: GIÀ DIVERSI RICORSI SUL CONSENSO ALLA RACCOLTA DATI

ansa

VA RICHIESTO CORRETTAMENTE. PROBLEMI DI ACCESSO AI SITI USA Abbiamo già ricevuto i primi ricorsi sulle modalità di consenso’ alla raccolta e al trattamento dei dati personali in base alle nuove regole Ue, abbiamo appena cominciato a controllare i file’. Lo dice Andrea Jelinek, alla guida del board dei garanti dei 28 che da oggi deve garantire l’applicazione uniforme nell’Ue del Gdpr. Intanto le nuove norme stanno creando problemi di accesso a diversi siti statunitensi tra i quali il New York Daily News, il Chicago Tribune, il Los Angeles Times. (ANSA).

Precedente IL PAPA A SORPRESA VISITA UNA SCUOLA ALLA PERIFERIA DI ROMA Successivo Choc in Cile, il cancelliere della curia a Santiago si autodenuncia: ho commesso violenze