Bufera in paese: allontanato il parroco

È bufera a Gordola. Il parroco del paese è stato invitato ad andarsene. La decisione è stata presa dalla Diocesi dopo una recente riunione del consiglio parrocchiale. Alla base della drastica misura ci sarebbero non ben precisati comportamenti da parte del giovane sacerdote.

A scanso di equivoci (visti i precedenti a Gordola): non si tratta di questioni a carattere sessuale.

La notizia sta generando reazioni contrastanti tra i fedeli. Alcuni parrocchiani, in seguito all’episodio, addirittura stanno avanzando l’ipotesi di chiedere le dimissioni dell’intero consiglio parrocchiale e l’allontanamento del vicario. Diverse le segnalazioni giunte alla Curia, sollecitata per come la vicenda è stata gestita.

Il sacerdote, di origini siciliane, in passato aveva operato anche in altre parrocchie ticinesi. La sua ultima messa domenicale a Gordola è stata celebrata in occasione della festa della Madonna di Fatima a Gordemo. Nei prossimi giorni farà rientro in Italia.

Precedente DA UE NESSUNA PROCEDURA SU DEBITO ITALIA MA CORREGGERE CONTI Successivo "Atti sessuali con minori", il caso del parroco di Sciacca Mordino finisce in Cassazione