© ANSA

“Venuto a conoscenza di comportamenti moralmente inaccettabili e incompatibili con l’esercizio del ministero sacerdotale e pastorale, l’arcivescovo di Trento, monsignor Lauro Tisi, ha allontanato dalle parrocchie di Borgo Valsugana, Castelnuovo e Olle il parroco don Daniele Morandini”. Lo riferisce in una nota l’arcidiocesi di Trento.
“Quest’ultimo, assumendosi le proprie responsabilità – viene aggiunto – ha già provveduto a lasciare le comunità, i cui rappresentanti sono stati avvisati nella serata di ieri dal vicario generale, don Marco Saiani”.
“L’arcivescovo Lauro, a nome della Chiesa di Trento – conclude la nota – esprime profondo rammarico per l’accaduto e la vicinanza alle comunità coinvolte”. (ANSA).