DI MAIO SPINGE PER L’INTESA, ‘PER CAMERE SOLO NOMI CREDIBILI’ GUERRA NEI DEM. CALENDA: NO A SINDROME ‘ASILO MARIUCCIA’

Di Maio annuncia che entro oggi sentirà i principali esponenti di tutti i futuri gruppi parlamentari per trovare una figura ‘di garanzia’ alla presidenza delle due Camere, precisando che riterrà ‘inaccettabili’ candidati condannati o sotto processo. Salvini – che oggi sarà a Domenica Live – assicura che un governo si farà. Intanto si inasprisce lo scontro tra i dem, con la sinistra che accusa Renzi. Martina ribadisce che il Pd sarà all’opposizione. E Calenda chiosa: ‘No alla sindrome ‘Asilo Mariuccia’, oppure si muore’.

ansa

Precedente Giornalista e prete sposato di Avvenire interviene su Montini e Moro Successivo STELE PER PARÀ TEDESCHI A CASSINO, SINDACO CHIEDE STOP '15 MARZO '44 NOSTRO OLOCAUSTO'. INSORGE ANPI: 'UNO SFREGIO'