CORTE CONTI, FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ, NON ABBASSARE LA GUARDIA

ansa

PARTE APE. BOERI: 2018,PLATEA VOLONTARIA È DI 300.000 PERSONE Non è più praticabile un percorso che faccia ricorso ad una ulteriore crescita del debito pubblico. Il monito arriva dal presidente della Corte dei Conti Buscema. Né va abbassata la guardia, visto che per tante famiglie non sono finite le difficoltà quotidiane. Gentiloni: l’avanzo primario cresce, è dell’1,7% nel 2017 e potrebbe migliorare superando il 2% nel 2018. Le persone che potranno chiedere l’ape volontaria nel 2018 sono 300.000, dice il presidente dell’Inps, Tito Boeri, mentre l’anno prossimo saranno altre 115.000. Da oggi e’ possibile presentare la domanda di certificazione che apre il percorso di richiesta dell’Ape.

Precedente ISRAELE: POLIZIA CHIEDE INCRIMINAZIONE PER NETANYAHU Successivo PRIMA MEDAGLIA D'ORO DELL'ITALIA AI GIOCHI DI PYEONGCHANG

Lascia un commento