MOLESTIE: USA, ONDA #METOO TRAVOLGE ANCHE MAGNATE CASINO’

ansa

RE LAS VEGAS STEPHEN WYNN COSTRETTO A DIMISSIONI DOPO ACCUSE L’onda #MeToo travolge negli Usa anche il magnate dei casino’ Stephen Wynn, proprietario di molti dei più famosi resort di Las Vegas. Il miliardario imprenditore 76enne è stato costretto a dimettersi da presidente e ceo del suo gruppo dopo accuse di molestie da parte di diverse ex dipendenti. Accuse che lui ha sempre negato e che si riferiscono agli ultimi decenni.

Precedente SANREMO: DEBUTTA IL FESTIVAL DI BAGLIONI, MA RE E' FIORELLO Successivo Paolo VI, sì cardinali a miracolo

Lascia un commento