PAMELA: OSHEGALE RESTA IN CARCERE, CONVALIDATO L’ARRESTO

ansa

NIGERIANO RESTA ANCORA IN SILENZIO DAVANTI AL GIUDICE Resta nel carcere di Montacuto ad Ancona Innocent Oseghale, il 29enne nigeriano accusato di omicidio, vilipendio e occultamento di cadavere in relazione ala morte della 18enne romana, Pamela Mastropietro. Il gip di Macerata Giovanni Manzoni ha convalidato ieri l’arresto e disposto la custodia cautelare in carcere. Ma neppure davanti al magistrato, Oseghale ha rotto il silenzio avvalendosi della facoltà di non rispondere.

Precedente MO: FONTI ANP, PALESTINESE 19 ANNI UCCISO IN CISGIORDANIA Successivo SPARA DALL'AUTO CONTRO GLI IMMIGRATI NEL CENTRO DI MACERATA

Lascia un commento