MORTO PICCOLO GABE, IL PADRE SI TATUO’ CICATRICE COME LA SUA ERA MALATO DI TUMORE, LA FOTO COL PAPA’ ERA DIVENTATA VIRALE

Si è spento il piccolo Gabe Marshall, il bimbo di 9 anni, del Kansas, la cui storia aveva commosso il mondo dopo che il padre si era fatto tatuare una cicatrice in testa uguale a quella del figlio appena operato. La foto che mostrava come il padre volesse essere vicino al figlio con quel tatuaggio era diventata virale. Sei mesi dopo l’intervento, il cancro è tornato e per Gabe non c’è stato nulla da fare. “Non mi piaceva quando mio figlio diceva che sembrava un mostro” con quella cicatrice. “Per me era bellissimo”, aveva detto all’epoca il padre.(ANSA).

Precedente Maltempo: domani breve tregua, poi una nuova perturbazione Successivo SERIE A: A SAN SIRO L'INTER NON VA OLTRE L'1-1 CON IL CROTONE STASERA BENEVENTO-NAPOLI, JUVE IN CASA COL SASSUOLO

Lascia un commento